Archives for April 2007

Esselunga: la truffa delle fidaty card

[un breve riassunto: ONLINE non è stata fatta alcuna comunicazione relativa allo scadere dei punti fedeltà (punti fidaty). Ci sono clienti di Esselunga che non passano presso i punti vendita e non hanno ricevuto adeguata informazione dal canale online, usato in modo dilettantesco da Esselunga]

Da oggi la fidaty card si è trasformata nel suo opposto: la “non fidati card“. Faccio la spesa come al solito e decido di pagare con i punti. La cassiera mi risponde: “che è scherza?!”. Perplesso chiedo spiegazioni. Sulla mia tessera ci sono ora zero punti a causa di una “legge sui supermercati” afferma la cassiera.




Mi guarda così stupita che mi sento quasi un alieno. Stando ben lontano dai mezzi di informazione PUSH (la tv spazzatura e i giornali dei partiti), non ero mai inciampato nella notizia. Però…

  • Esselunga ha il mio numero di cellulare. Un SMS per avvisarmi avrebbe anche potuto mandarlo.
  • Esselunga ha il mio indirizzo email. Una email per avvisarmi avrebbe anche potuto mandarla.
  • Faccio frequentemente la spesa su esselunga online, al momento dell’acquisto avrebbe anche potuto avvisarmi dicendo “ehi guarda i punti guadagnati con questa spesa vanno spesi entro il 21/04 altrimenti scadono!”

In pratica: very very bad customer care. Avenzerei quasi l’ipotesi di omissione di informazione. Che dire… hanno preferito guadagnarci su piuttosto che dimostrare come si usa la multicanalità.

AGGIORNAMENTO 21/02/2012: sono commosso, oggi ricevo questa email da Esselunga, che vi riporto, insieme ai miei più sentiti complimenti. Grazie Esselunga! Segretamente nutro la speranza che questo blog abbia avuto la sua piccola parte in tutto questo.

typo3, type 0 3, type-o-three

Prima di tutto la scelta del nome, trovarlo in su google con i nomi sbagliati è stato un serio rompicapo. Alla fine volevo solo scoprire di che si trattasse. Atterro sul sito alla pagina tutorial quickstart. Ottimo mi dico, me lo stampo e lo leggo in treno.

Aspetta… che cos’è un file .sxw??? Un file di open office. Allora lo apro con word? No.

Ma troverò un convertitore di open office in giro. Sì. E’ in formato odg. mmm??? ok rinuncio con la stampa, provo a leggere due righe in fretta e furia giuto per avere un assaggio e a metà della prima pagina trovo questo:

“If you would rather like to read this tutorial as a PDF document you can download it here.”

Indovinate cosa ho pensato? v_______o!!!

Avete indovinato? Perchè non mettere questo link anche nella pagina principale? Openoffice è meglio di PDF? Può essere, non lo so, ma non è questo il punto. Il punto è che qualcuno ha pensato a qualcosa di diverso che non all’utente quando ha progettato questa pagina.