Esselunga: la truffa delle fidaty card

[un breve riassunto: ONLINE non è stata fatta alcuna comunicazione relativa allo scadere dei punti fedeltà (punti fidaty). Ci sono clienti di Esselunga che non passano presso i punti vendita e non hanno ricevuto adeguata informazione dal canale online, usato in modo dilettantesco da Esselunga]

Da oggi la fidaty card si è trasformata nel suo opposto: la “non fidati card“. Faccio la spesa come al solito e decido di pagare con i punti. La cassiera mi risponde: “che è scherza?!”. Perplesso chiedo spiegazioni. Sulla mia tessera ci sono ora zero punti a causa di una “legge sui supermercati” afferma la cassiera.




Mi guarda così stupita che mi sento quasi un alieno. Stando ben lontano dai mezzi di informazione PUSH (la tv spazzatura e i giornali dei partiti), non ero mai inciampato nella notizia. Però…

  • Esselunga ha il mio numero di cellulare. Un SMS per avvisarmi avrebbe anche potuto mandarlo.
  • Esselunga ha il mio indirizzo email. Una email per avvisarmi avrebbe anche potuto mandarla.
  • Faccio frequentemente la spesa su esselunga online, al momento dell’acquisto avrebbe anche potuto avvisarmi dicendo “ehi guarda i punti guadagnati con questa spesa vanno spesi entro il 21/04 altrimenti scadono!”

In pratica: very very bad customer care. Avenzerei quasi l’ipotesi di omissione di informazione. Che dire… hanno preferito guadagnarci su piuttosto che dimostrare come si usa la multicanalità.

AGGIORNAMENTO 21/02/2012: sono commosso, oggi ricevo questa email da Esselunga, che vi riporto, insieme ai miei più sentiti complimenti. Grazie Esselunga! Segretamente nutro la speranza che questo blog abbia avuto la sua piccola parte in tutto questo.

Comments

  1. Non so neglia acquisti on line, ma in tutti i negozi è stato per sei mesi (6!!!) che hanno continuato a ricordarci che i punti stavano per scadere: con cartelloni, avvisi sugli scontrini.
    Quanto al fatto che non ti abbiano inviato neppure una mail, sarebbe stato sufficiente che ti fossi iscritto alla loro mailing list per essere certo di essere avvertito. Sul sito esselunga.it era scritto chiaramente che i punti stavano scadendo e di sicuro (anche se non l’ho verificato) anche sul sito per la spesa on line.
    Non è che forse sei tu a essere stato un poco disattento??

  2. caro Fabio, io sono per natura molto disattento, poco incline a notare pubblicità o ciò che ci assomiglia: cartelloni, banner e quant altro. A maggior ragiorne non mi iscrivo alla newsletter di un supermercato, ricevo gia’ abbastanza spam nella mia casella di posta. Il punto qui è che esselunga ha avuto l’opportunità di avvisarmi PERSONALMENTE e offrirmi quindi un buon servizio. Non lo ha fatto.

  3. Ciao Marco,
    capisco il tuo discorso e potrei decisamente condividerlo. Io sono stato martellato a tal punto da informazioni su questa scadenza che non mi sono neppure posto il problema che qualche cliente Esse potesse esserne all’oscuro. Diciamo che Esse ha pubblicizzato molto più l’evento di quanto facciano abitualmente tutte le altre catene food e non food della gdo. Evidentemente non è stato sufficiente.
    So che non sarà una grande consolazione, ma i punti non utilizzati e da ieri azzerati ti verranno acceditati come sconto sulla prossima spesa: 1 punto fragola = € 0,01

  4. uuu grazie, questo e’ il mio numero 🙂

    0400047162967

    lo so lo so che vale per tutti, ma ho fatto una spesa online poprio adesso e non ho visto nessuno sconto… diciamo che magari col numero velocizziamo le procedure…

  5. Sono stato all’esselunga e ho chiesto. I puntio accumulati dal 10 al 21 aprile mi sono stati rimborsati.

    Quelli che avevo sulla tessera prima del 10 perile sono finiti a risanare il bilancio esselunga. Quindi: ci hanno rubato i soldi. E poi preso pure per il c..o!

  6. ci han fatto una testa così con sti punti che scadevano, se ti avessero mandato una mail senza il tuo consenso esplicito sarebbero nelle rogne (credo anche giustamente).
    mi spiace per i punti ma è colpa tua, la prossima volta mentre fai la spesa dai un occhiata anche ai poster appesi al super.

  7. forse non hai letto attentamente il post, non faccio la spesa al supermercato, ma online. E online non c’era nessun avviso. Bisogna, offrendo un servizio, pensare anche ai fruitori di quel servizio, non ti pare?
    Oltre a me ci sono anche tante persone, specialmente anziani e disabili, che non si recano al supermercato. Ed esslunga offre un ottimo servizio sostitutivo. Sto parlando di una discriminazione perpetrata a fruitori del medesimo supermercato, che sono stati trattati in modi diversi.
    Chi fa la scelta di esistere online ha diriti e doveri nei confronti dei propri clienti, poi, c’e’ chi questa cultura ce l’ha, c’è chi non ce l’ha. Studiare e imparare da Apple!

  8. ho capito ma tu la fidaty card non l’avrai mica fatta online..ti sarai recato al supermercato per farla. quindi vuol dire che ogni tanto ti sarai recato li, hai pure detto che la cassiera ti ha guardato in modo strano quando volevi pagare con i punti, vuol dire che ogni tanto ci passavi

  9. si lo ammetto, mi hai scoperto…
    sono andato all’esselunga, sigh!

    cmq complimenti, hai capito a tutto tondo il contenuto del post

  10. mi dispiace per voi tutti ma esselunga ha fatto sapere in tutte le possibili maniere che i punti scadevano ad aprile anche perchè non è una decisione della stessa ma la legge lo impone altrimenti esselunga avrebbe continuato l’accumulo dei punti sicuramente e vi posso garantire che ci perde, non guadagna niente è al servizio della clientela come sempre. sono dipendente della stessa da diversi anni e non guadagno niente a dire queste cose

  11. Guarda, io so che per diversi mesi e’ stato esposto nei negozi esselunga che i punti sarebbero scaduti se entro quella data non andavi a prenderti il premio,o pagavi utilizzandoli, tanto e’ vero che mi ricordo lunghe code di persone all assistenza fidaty proprio per questo motivo.
    Posso anche ammettere che tu non sapessi della legge in merito a queste cose, anche se ti diro’ che molta gente mi aveva anticipato che sarebbe successo.
    Inoltre ti faccio presente che e’ la legge ad imporre questo che non e una decisione dell azienda e che questo vale per qualsiasi catena che applica questo tipo di agevolazione.
    Pertanto, prima di parlare di “truffa” .. che credo sia una affermazione di per se piuttosto pesante, almeno in questo caso, ti consiglierei di leggere i cartelli quando vai nei negozzi…

  12. Grazie Franco,
    dal negozio non ci passo, uso il sito. Fa parte dell’esercizio commerciale tanto quanto il luogo fisico. Tu consiglio di rileggere il post.
    Trufa è un’affermazione pesante hai ragione, ma è esattamente quello di cui si è trattato.
    Io cmq – e ti invito nuovamente a rileggerti l’articolo – non mi lamento per la truffa quanto per l’incapacità – e parlo qui di comunicazione, sai ogni azienda ha un reparto dedicato con tanto di “direttore comunicazione” – di comunicare con i propri clienti, dimenticando quelli web, che sebbene una piccola parte della clientela esselunga, sempre clienti sono.

  13. bastava guardare un telegiornale per sapere che i punti scadevano… inoltre tutti i punti esselunga riportavano cartelloni grossi come case..

  14. grazie lucia, leggi il post. poi rileggilo. poi respira. poi rivedi il tuo commento 🙂 hai perso completamente il punto centrale. ci sono almeno 143 diverse argomentazioni che rendono inutile il tuo commento

  15. Uau… ti sei proprio incallito sul fatto di aver ragione eh?
    Qui tutti quanti ti stiamo dando torto pur essendo clienti esselunga, l’hai notato?
    Se avessero mandato un sms a tutti i possessori di fidaty card, avrebbero fatto in tempo a fallire in una settimana!
    Ma tu hai idea di quanta gente ci va?
    Tra l’altro è per via di un decreto legislativo che i punti sono scaduti, c’era scritto anche sul catalogo fidaty online da ottobre, cioè quando l’hanno pubblicato… e non dirmi che non sei andato a vederlo…
    Ps. ora li azzeranoo ogni5anni, cerca di ricordartelo prima di restarci così male da insultare tutti quelli che ti diranno che è colpa tua se fai le tessere punti e poi non ti prendi la briga di tenerti informato!

  16. silvy, mi e’ piaciuto il tuo commento e ti do’ ragione. la prossima volta ci sto piu’ attento io, mica posso pensare che l’esselunga mi ricordi la maglia di lana quando inizia a fare freddo, no?
    Pero’ non sarebbe male se l’assicurazione mi ricordasse che sta per scadere, se il meccanico mi mandasse un sms per dirmi di controllare la frizione, che di solito a 70,000 km ti lascia a piedi. ma questo e’ un mondo ideale, non quello reale. in quello reale va benissimo cosi’. voglio dire, se non mi sono ricordato ca**i miei. un giorno arrivera’ un “fornitore” ideale, che fara’ cose ideali. e allora la concorrenza sara’ costretta ad adeguarsi in qualche modo.
    sono dall’altra parte del mondo in questo momento, mi sto godendo una bellissima estate, sinceramente non mi interessano piu’ i punti persi. grazie per il tuo commento, mi e’ piaciuto e mi ha fatto cambiare punto di vista.

  17. finalm te ne sei accorto di aver torto…
    cmq ha ragione silvy: un concorso,per legge, non può durare più di 5 anni…
    io lavoro in esselunga e ti posso garantire che il fatto dei punti che scadevano ormai me li sognavo la notte, avevo gli incubi…
    ciao e buone vacanze…

  18. io ho lavorato per esselunga ed in altri posti simili posso dirti che come in tutti i negozi il mezzo di comunicazione che si decide di utilizzare di più e la pubblicità diretta nel negozio stesso perchè :

    -raggiunge tutti (gli anziani non usano internet o sms)
    -costa meno
    -l’unico personale addetto ”all’ufficio” è quello che si trova al banchetto che deve servire il cliente che entra in negozio e non avrebbe il tempo materiale di avvertire tutte le persone

    – forse l’unica è quella di iscriversi al loro sito

  19. anch’io ho la sfigaty card, anch’io faccio la spesa all’essebislunga.Pero’, ultimamente, mi sono accorto che era meglio morire da piccoli.

  20. A teste di cazzo, ma quando la smetterete di fare i “signorotti”?………..E la spesa online…………e i punti………..Si, di sutura, ma sulle vostre teste ve li darei!!
    Imparate a vivere, a prendervela per cose serie invece che perdere tempo con cazzate. Imparate a pensare prima di agire. La ragione non è quasi mai quella che avete davanti al naso, o quella che vedono i vostri occhi. Poppanti!! Visto cha avete la soluzione a tutto, perchè non fate domanda di assunzione come direttori nella Gdo? A far polemica siete molto bravi. Bauscia!!! Siete cresciuti nell’ignoranza, nell’assistenzialismo più completo e sopratutto nell’arroganza. Ignoranti!! Provate a leggere qualche libro sulla Gdo e poi vi accorgerete di quanto sono ridicoli i post che vi permettete di lasciare. Ricordatevi che qualsiasi servizio vi viene offerto, per qualsiasi cosa facciate nella vita, ha alle spalle tanto un progetto macchinoso, quanto un dispiegamento di forze umane che voi manco vi immaginate. Credo di aver perso abbastanza tempo con voi, bambini viziati

  21. Gdo? Girls’ Day Out 365? Grazie del tuo prezioso tempo, ne faremo tutti tesoro. E basta con la coca, por favor.

  22. roberto says:

    ….ma andate alle coop: così i punti ve li sfilano dal portafoglio a poco a poco!!! Falce e carrello, ma senza punti.

  23. esselunga è una delle catene più serie in italia.
    l’avviso della scadenza dei punti è stato ampiamente pubblicizzato nei punti vendita come detto anche da fabio.
    Svegliati! se dormi non puoi incolpare gli altri di essere poco onesti.
    Sei comunque un tipo giusto nel commento sui mezzi di informazione!

  24. Da anni vado alla Esselunga e sono stato informato in più modi dello scadere dei punti della tessera, quindi il servizio è stato attento e molto chiaro.
    Vorrei che sapeste che non è L’Esselunga a fare scadere i punti, ma una legge dello stato, voluta dalla sinistra. Tutti i premi a punti, dai benzinai all’Oviesse etc. scadono: punto e basta, in quanto il “Concorso” deve, per questa legge, avere una data di termine e non permette neppure di trasferire i punti, che se non usufruiti, si perdono per sempre.
    Per cui prendetevela con il governo della sinistra, che ha fatto questa legge per risanare le cooperative.
    Peggio lo ha fatto mediaworld: se accumulate punti, attenzione!! Scadono al 31 dicembre successivo senza possibilità di recupero……. e poi dite dell’Esselunga……mah…..informatevi bene, magari non sulla stampa di sinistra, ovviamente……

  25. A marco????!!!!ce ne hai di tempo da perdere per le sciocchezze: se ne avessi dedicato altrettanto a toglierti i paraocchi, anche utilizzando il sito Esselunga correttamente, forse avresti avuto i tuoi punti. L’interesse è il tuo di avere card e punti, è come se io, con punti vodafone in scadenza domani, me la prendessi con la vodafone che me li cancella e non con me che non me ne sono ricordata. Hai un’alternativa: fatti interdire, così il tuo tutore legale si occupa dei tuoi interessi, ma data la tua vis polemica, probabilmente te la prenderesti anche con lui!!!!!
    Spero di averti trasmesso l’aspetto comico e un po’ patetico della tua insistenza. E non amo particolarmente la GDO, quindi il mio non è un commento di parte.E sono una distrattona e so che costa tempo e pazienza stare attenti e risparmiare o spendere meglio, e chi vuole fare tutto in comodità, difficilmente ne ha un grande beneficio personale.LEGGI: chi non risica non rosica!!!!!!

  26. Seth Godin ha proprio ragione quando dice:

    “What does it mean to be broken? If I think it’s broken, it’s broken. You get to say the same thing. If you think it’s broken, it’s broken. Now the person who made it might not care if you think it’s broken. And that’s the incredible stupidity of the comments section of This is Broken which is no matter how broken something is, someone will post a note saying, ‘I don’t think it’s broken, and here’s why.’ And I don’t care if you don’t think it’s broken. If I think it’s broken, it’s broken.”
    Guardatevi il video di Godin, lo trovo semplicemente fantastico.

    Poi, questi sterili commenti dimostranto tanta attenzione nel criticare e poca nel leggere il contenuto dell’articolo. Non ho mai detto che nei punti vendita, sui giornali, sui muri della città, in cielo, in chiesa, al megafono e in qualsiasi altro modo vi venga in mente, l’argomento non sia mai stato trattato. Ho detto che SUL SITO non ho mai letto nulla a riguardo durante il normale utilizzo per l’acquisto di una spesa online.

    Lavorando nel campo della comunicazione ho voluto semplicemente mettere in luce il fatto che un’opportunità di dialogo con i clienti/utenti è stata persa. Non ho fatto la guerra alle streghe nè detto che ci sia una manica di imbeccilli in esselunga (di fatto ritengo che sia esattamente l’opposto: sulla comunicazione esselunga si è mossa sempre in modo brillante e distintivo). Gli insulti sono arrivati dai soliti superficiali, arroganti e ignoranti, ai quali li rigiro.

  27. sono “incappata” solo ora in questo scambio di mail e non entro nel merito della questione…però non riesco proprio ad esimermi dal dirti 2 cose Marco
    1) la scadenza dei punti dell’anno scorso ha riguardato tantissimi esercizi commerciali, non dipendeva dall’esselunga….o vivi su un altro pianeta o sei proprio stordito!
    2) perchè non “vai” a fare la spesa altrove?
    3) credo che tu sia single…visto quanto sei pesante!

  28. …le cose ovviamente erano 3!

  29. Era troppo bello poter pagare con i punti, ora si sono inventati anche sta cavolata qua. Mi dispi x te anima in complotto contro l’Esselunga.
    La cosa più ovvia da fare è quella di andare su eBay e fare la spesa lì… Per lo meno non ci sono cartine di troppo e non ci sono inganni e co.

  30. Marco sarà anche un pò pedante, e parlare di truffa mi pare esagerato, ma tutta questa levata di scudi verso esselunga mi sembra altrettanto forzata..

  31. ok marco ha fatto un commento sull’essenluga e non per difenderlo però mi sa che ha capito quello che avete inutilmente, ribadito in 15 persone, quindi mi sembra inutile e insensato offendere una persona che esprime il suo parere…
    siamo o no persone civili???

  32. E cosa ne pensate della cassiera peruviana che si è fatta i bisogni addosso durante il turno di lavoro davanti ai clienti?!?!?
    Per me è stato solo un modo di farsi dare un po di denaro….addirittura in seguito se ne è uscita con l’aggressione negli spogliatoi da parte di un uomo , che, dopo averla “aggredita”, le ha detto “da parte di esselunga”…
    io sono scoppiato a ridere appena appreso la notizia….
    ma daiiii….
    …………..FRU………….

  33. caro k11, (o forse dovrei chiamarti kkk?) non lasciare alle persone nemmeno il beneficio del dubbio, e parlare con tanta arroganza del dolore altrui mi sembra un comportamento irrispettoso.

    Ti piacerebbe che se fosse successo a tua madre e noi fossimo qui a farci quattro grasse risate a riguardo? Non credo proprio.

  34. stefano says:

    sono un dipendente esselunga da un pò di anni ho lavorato in 15 punti vendita diversi,anche io ho avuto problemi con dei responsabili ho sbagliato solo a non avvertire in sede di quello che succedeva ma dopo 4 anni ho deciso di farlo.ho ricevuto conforto e consigli su come affrontare la situazione.adesso è tutto finito i responsabili sono stati puniti.il problema non è l’azienda

  35. dici di essere distratto e non aver fatto caso a tutta la pubblicità sui punti in scadenza….. probabile che non te ne freghi nulla e vuoi solo creare un caso che non esiste. se una cosa ti interessa ti informi tu!

  36. può capitare…

  37. Coccolino, saranno problemi tuoi mi sembra se non hai letto i cartelli che in tutte le Esselunghe erano esposti mesi prima. Sicuramente non sarai un aquila, diciamo più sul merlo o l’allocco, ma questi sono problemi tuoi. Certo, se aspettavi che apparisse un articolo su “Repubblica” sarai rimasto deluso. A loro interessa solo spargere fango su Berlusconi, e dei tuoi punti, consentimi, faranno anche bene a sbattersene il belino, non trovi??

  38. se….adesso stai a vedere che esselunga telefona a tutti i clienti per avvisarli che i punti scadono….ma fai paura! Sveglia rembambito, e leggi gli avvisi visto che sostieni di andare spesso all ‘esselunga….lo sapeva tutto il mondo dei punti in scadenza tranne te….ahahah….

  39. buongiorno a tutti, sono circa due mesi che frequento gli store esselunga, poichè da poco mi sono trasferita al nord… mi posso fidare o cambio distribuzione? he he…

  40. Sono idignata per la discriminazione verso le persone disabli ,che come me fanno la spesa online e che non hanno ricevuto nessuna segnalzione e si ritrovano la tessera azzerata……io, come Marco, mi mi aspettavo un gesto di attenzione verso chi fa la spesa tramite pc !

  41. cara Stesi non ti sei sbagliata, continua pure e vedrai che dai centri di distribuzione Esselunga avrai molte soddisfazioni, pulizia, gentilezza, prodotti e prezzo.
    Ciao Enrico

  42. ciao “enrico”, c’è da dire che siete proprio bravi, vi faccio i complimenti.
    Sono pochi in Italia ad avere un’attenzione così capillare sul brand sentiment e a fare azioni di buzz marketing mirate. Di che società siete?

  43. non appartengo a nessuna società, lavoro nel campo alimentare e se permette di queste cose me ne intendo, tipo pulizia freschezza prezzo e qualità, sono nato e vivo da oltre mezzo secolo in Alessandria, città di circa 90.000 abitanti con più di 20 centri di distribuzione, le persone che lavorano in questi centri guarda caso li trovo a far la spesa all\\\\\\\\\\\\\\\’ESSELUNGA, come mai?

  44. alcune persone..per come si esprimono mi ricordano i bambini di Signs che avendolo letto in chissà quale libro si misero dei cappelli di alluminio per non farsi leggere i pensieri dagli alieni..chi si fregia di essere così diverso dagli altri alle volte sembra ancor più imbeccato dei “comuni mortali”..

  45. sono una cassiere del supermercato esselunga da qualche anno e nn posso redere che siano stati fatti scadere dei punti esselunga senza che il cliente nn ne fosse informato visto che già mesi prima della scadenza noi cassiere abbiamo l obbligo di avvisare i clienti fino alla nausea dell evento e oltretutto il negozio è tappezzato da cartelli..quindo è molto più facile che magari il cliente in questione fosse diverso tempo che nn si recava al negozio e quindi totalmente disinformato…e poi questi clienti che si lamentano sempre e comunque.nn è che essere cliente ti da sempre il diritto di sentirsi una star….il cliente nn ha sempre ragione….

  46. @ erika: ciao Erika, spero proprio che Esselunga paghi ai suoi dipendenti al più presto dei corsi di comprensione del testo. E’ difficile credere che in buona fede non riusciate a capire il punto centrale dell’articolo:
    (scrivo in maiuscolo perchè forse avete le orecchie sporche e non ci sentite bene, oppure ci fate. Oppure semplicemente siete stupidi e ignoranti):
    ONLINE NON E’ STATA FATTA ALCUNA COMUNICAZIONE. CI SONO UTENTI DI ESSELUNGA CHE NON PASSANO PRESSO I PUNTI VENDITA EPPURE SONO UGUALMENTE VOSTRI CLIENTI. QUESTI HANNO AVUTO UN DISSERVIZIO.

    Spero che sia chiaro.

  47. SOLO OGGI SONO ENTRATA NEL SITO DI ESSELUNGA PER PURA CURIOSITA\\\’. E MI E\\\’ SCAPPATO L\\\’OCCHIO SULLA PARTE CHE RIGUARDA LE FIDATY CARD O COME MEGLIO LE DEFINISCE MARCO LA TRUFFA DELLE FIDATY CARD… NON HO POTUTO FARE A MENO DI LEGGERE I VARI COMMENTI SEGUITI ALLE ACCUSE, PASSATEMI LA PAROLA, DI MARCO A TALE PROPOSITO. VORREI FARE SOLO DUE PRECISAZIONI : PUNTO PRIMO COME GIA\\\’ HA FATTO NOTARE SILVY SE NON RICORDO MALE IL NOME SUL CATALOGO ONLINE E SOTTOLINEO ONLINE GIA\\\’ DA OTTOBRE FACEVA PRESENTE LA SCADENZA DEI PUNTI. MA QUALCUNO FORSE UN PO\\\’ DISTRATTO NON L\\\’HA NOTATO. PUNTO SECONDO E QUESTO E\\\’ PROPRIO PER MARCO, DARE DEGLI STUPIDI O IGNORANTI A PERSONE CHE NON SI CONOSCONO E SEGNO DI GRANDE ARROGANZA.. DIMENTICAVO UN PICCOLO PARTICOLARE DA AGGIUNGERE IL PRIMO COMANDAMENTO DI ESSELUNGA E\\\’ CHE IL CLIENTE E\\\’ SACRO…. SIA QUELLO CHE SI RECA IN NEGOZIO SIA QUELLO A CUI LA SPESA PIACE FARLA COMODAMENTE DA CASA. CIO\\\’ CHE HO SCRITTO NON SONO MIE SEMPLICI FANTASIE MA SOLO COGNIZIONE DI CAUSA . IN QUESTO CASO AD ESSELUNGA NON SI PIU\\\’ RIMPROVERARE NULLA. NE IN MINUSCOLO E NE IN MAIUSCOLO. GRAZIE ….

  48. Ma basta per favore..costui pretende di essere “avvisato” personalmente..facile la vita, dice di non guardare mai spot, pubblicità et similia e poi vuole il servizio? allora anche i cartelli stradali gli servono a poco, a meno che la
    Polizia Municipale non si prenda la briga di telefornargli a
    casa per avvisarlo che so, di una strada chiusa per lavori.
    La vita non è tutta un diritto, ma più che altro un dovere..

  49. Non si tratta della “legge dei supermercati” ma di una norma, in vigore da circa 10 anni, che regolamenta l’utilizzo dei punti fedeltà. Vale per i supermercati come per i gestori telefonici o le compagnie di distribuzione di carburante e tante altre attività. I punti devono essere spesi per ottenere i gadgets o convertiti nell’equivalente monetario a sconto della spesa entro limiti prefissati, semplicemente per evitare che si instauri un meccanismo di “sconto permanente” occulto. La promozione quindi finisce e può pure ricominciare il giorno successivo con altri articoli, purché vi sia una interruzione e si azzerino tutti i punti non utilizzati. Esselunga non fa quindi nulla di strano, tantomeno di originale ed imprevedibile.

  50. la coop l’ha fatto, esselunga no. inutile dire dove faccio oggi la spesa…
    Non rispondo nemmeno ad amosis che replica con un “facile la vita”. Sì facile, perchè è lavoro di qualcuno complicarla? Il mio è quello di renderla più semplice agli utenti, da anni. E vi assicuro che si può, ovviamente il primo passo è l’analisi di cosa è andato storto. Rimboccatevi le maniche e buon lavoro!

  51. sono cliente dell\\\’esselunga di Alessandria e quando ho ritenuto opportuno ho sfruttato i punti per la spesa, da sempre!Saluti e buon natale ai buon temponi! frncesca

  52. Marco…è per questo motivo che in Italia non funziona un tubo di nulla. Per i rompicogl….come te! Hai torto, punto, fine della discussione!!!! Se io fossi l’Esselunga ti regalerei 10.000 punti e ti bandirei dai miei negozi. È un po’ come quell’imbecille di assessore del mio paese (Arcore) che vuole proporre il divieto di fumare in un giardino pubblico che sarà a dire poco 5-10 ettari. Un rompicogl…come te! A sta stregua quasi quasi mi faccio candidare come assessore e poi una mattina proibisco il passaggio della automobili di colore rosso sul territori del Comune…ma smettiamola per favore.

  53. Fede,
    se in Italia le cose onon funzionano è per via degli ignoranti come te, credimi, non dei rompicoglioni come me.
    Ti invito a rileggere l’articolo, se non sei capace di comprendere un testo scritto, oltre che ignorante sei pure privo di capacità che dovrebbero essere state apprese durante la scuola dell’obbligo. Questo Paese ha bisogno di persone qualificate. Altrimenti tutto continuerà a funzionare male. Applicati e migliora. Io magari smetterò di rompere i coglioni e aver torto.

  54. Si forse hai ragione non ho letto per filo e per segno tutto lo scambio di messaggi sopra questi ma mi sembrava di capire che sia scritto ovunque che i punti scadono, come detto da molti…quindi ritorniamo al punto di partenza ed è perfettamente inutile che riscriva quello che ti ho già scritto.

  55. Per me ha assolutamente ragione Marco: se c\\\’erano cartelli A IOSA (addirittura \\

  56. maurizio says:

    io all’Esselunga mi trovo bene, e non riesco a fare la spesa altrove. Tutti possono sbagliare.-

  57. anche io mi trovo da Dio, insieme alla coop secondo me è uno dei supermercati migliori.

  58. maygoofy says:

    Marco, d’altra parte l’eccellenza e’ creata ed utilizzata da chi vuole vivere meglio. Stai tranquillo, non sentirti obbligato ad essere dei nostri. Buona spesa mediocre nella vostra Coop.

  59. manuela presicce says:

    buongiorno a tutti!stavo curiosando sul sito dell\\\’esselunga a caccia di offerte e curiosità,essendo bloccata in casa a causa di un intervento chirurgico.voglio solo aggiungere un mio parere personale alle cose già dette.ritengo che l\\\’esselunga sia un supermercato eccellente e l\\\’unico che riesca a conciliare così bene \\\’qualita e prezzo\\\’!inoltre ritengo che i suoi clienti siano sufficientemente \\\’viziati\\\’ e \\\’coccolati\\\’ e sfido chiunque a trovare un atro supermercato così,gli altri non avrebbero nemmeno risposto,ma direttamente mandato a quel paese!!conludo dicendo che \\\’la legge non ammette ignoranti\\\’….per fortuna l\\\’esselunga si…!

  60. confermo quello che ha detto Manuela e aggiungo che havevo ravvisato un ammanco di 1000 punti ho avvisato l’operatore Fidaty Hanno fatto un controllo e dopo due settimane mi hanno restituito i punti

  61. http://www.esselunga.it/default.aspx?idPage=1127

    guardate tutti cosa capeggia nel banner rosso in alto!e per accedere al sito della spesa on line è necessario passare da quello principale!

    quindi nessuna scusa è valida…

  62. non farei molti commenti sulle cazzate che scrivi ma voglio darti un consiglio utile siccome parli di canali d’informazione e citi i giornali di partito fai bene ad andare alla coop è il posto giusto per quelli come te!!!!li sicuramente non ti prendono per il culo:AAAAHHHH!!!dovresti informarti meglio sui meccanismi e sui numeri della grande distribuzione:ESSELUNGA può fare a meno di te e delle tue propagande.

  63. aiuto che cattiverie..io faccio la spesa all esselunga ho la fidaty e mi trovo bene… però non mi sembra il caso di farne una tragedia tipo – è per questo o per quello che l’Italia non va – (i motivi per cui l Italia non va sono ben altri e molto più seri!!!!) a me non interessa se Marco abbia ragione o meno..ha espresso la sua opinione, punto!..ma perché questa opinione ha suscitato tanta cattiveria?come Matteo che dice di prendersela per cose più serie poi si infuria come se gli avessero offeso la madre!!ecco forse una delle cose che non fa funzionare l Italia..la COMUNICAZIONE e non parlo del fatto che esselunga non abbia scritto un sms a Marco..ma la comunicazione tra le persone..vi siete – azzuffati – per una sciocchezza… – ignorante arrogante teste di caxxo etc.. – basta semplicemente parlare in maniera civile nella vita..non c’è bisogno di insultare..se non sbaglio mi sembra che Marco abbia ammesso di essere distratto..probabilmente la cosa sarebbe finita lì se non vi foste accaniti!!
    PS: solo per SIMONA io ho tim e quando stavano scadendo i punti mi ha mandato un sms per avvisarmi…forse è vodafone che non fornisce questo tipo di servizio..ovviamente parlando di telefonia non voleva essere – discriminante – verso l esselunga che non fa questo servizio..anche perché penso che non si possa paragonare un servizio che ti può o deve offrire il tuo operatore telefonico ad un servizio che può offrirti una grossa catena di supermercati come esselunga.
    Saluti a tutti

  64. @Marco

    Io sono il prototipo del low fidelity customer….non ho nessuna riverenza per i marchi e li tradisco ad ogni possibile occasione e sniffo da 100 mila chilometri online chi e’ pagato per salvaguardare l’immagine di un brand.
    La gente che scrive qui non e’ pagata da Esselunga. Esselunga, come Upim (prima che lo ammazzassero) e’ uno dei brand che e’ riuscito con anni di buon servizio
    a crearsi una immagine positiva, una volta tanto legata alla realta’ e non fatta di sofismi marketing e publicita’

    Per la vicenda da te narrata…bhe’ forse se ti si apriva una pop up con l’informativa sui punti e la richiesta di confermare l’avvenuta presa di coscienza sulla drammatica notizia… sono sicuro avresti forzato la chiusura della finestra istantaneamente.

    Puoi fare del tuo meglio, puoi imparare ad ogni sbaglio, ma c’e’ sempre qualcuno che non sara’ soddisfatto.

    sempre

  65. Caro Marco, credo proprio che tu voglia creare un caso inesistente, la stessa cosa è capitata a me, ma ero stato avvertito in tutte le salse, quindi mea culpa se ho perso i punti, ti consiglio una cosa, fai un esposto all’esselunga e chiedi che assumano una persona addetta alla comunicazione di qualsiasi notizia presso la tua abitazione.

    p.s. in 6 mesi dico sei non sei mai uscito di casa…. non hai visto un cartello??? non hai una tv?, ma che ca..o di vita fai? vista la tua repressione per tutto presumo che è da un bel po’ che non ti fai una sana SCOPATA!!! prendi provvedimenti!

  66. @marco: Beh, avessi anche io una Triumph sicuramente scoperei di più…
    vista la caratura intellettuale ti consiglio vivamente questo.

  67. marco scendi dal pero…

  68. @guido: esiste un nuovo modo di comunicare, basta guardarsi intorno e togliersi le fette di pera dagli occhi per capirlo. Posso assicurarti che Esselunga sta facendo passi da gigante sul digitale nel 2011. Come sempre quando ci sono i grandi cambiamenti c’è chi li cavalca e c’è chi muore. Il signor Ford disse: se avessi dato retta a quello che mi chiedevano le persone avrei fatto cavalli più veloci, non automobili…

  69. ciao, io ho chiesto conferma al punto fidaty card e la risposta è stata che scadeva il catalogo, ma non i punti!!! se non è truffa questo, sono proprio patetici. La soluzione? fare cento metri in più e cambiare supermercato!!!

  70. @marco @elly Noi fruitori della qualità ed efficienza (anche in termini economici) della totalità dei servizi Esselunga saremo felici di non incontrarvi al supermercato! Sarete ben\\\’accolti in altri rubasoldi proprio li, a cento metri dopo l\\\’Esselunga!

  71. Ogni mese mando curriculum….. come si fa a lavorare (anche a tempo determinato) in esselunga????….

  72. Nuovo riazzeramento punti Esselunga in vista (nel 2012):
    Tutte le informazioni sul sito Esselunga
    http://www.esselunga.it/default.aspx?idPage=1974

  73. mitico Paolo, grazie a nome di tutti!

    17 Marzo 2012, data ultima entro la quale convertire i punti esselunga maturati in premi o “denaro”: 1000 punti = 10 euro di spesa, a meno che non siano cambiate le cose.

  74. ma trattano così male il personale all’esselunga che sono sempre incazzose, musone e maleducate? io sono disoccupata ma sorridente comunque, ma al pensiero che all’esselunga ti rendono nevrotica, scorbutica, musona meglio disoccupata! o le scelgono apposta per non farsi interrompere nel lavoro?! Dal banco fidaty, allo sportello assistenza, alla profumeria o corsie di abbiategrasso, corsico e milano se ne salvarenno 2 ! E meno male che avete il lavoro !!!!! Io da commessa, impiegata, barista e cameriera nonostante lavoravo in nero, sottopagata per 12 ore al giorno non HO MAI TRATTATO MALE I CLIENTI !!! I miei problemi sono miei e nn di tutto il popolo ! Maleducate vergognatevi che c’è gente che non ha neanche quello !

  75. marco, sei una piaga! mi cadono le braccia. fatti una ragione, sii superiore

  76. cristian says:

    non ce l’hai perdi lo sconto che se non usi entro la data prevista ti giochi lo sconto o i premi, è disincentivante a tornare in un esercizio, a spendere soldi che altrettanto faticosamente guadagni. Non esiste replica! In verità c’è…è la seconda volta che mi seccano la non fidaty card e dico basta! compriamo altrove, così i consulenti avranno ciò che si meritano!!
    bravi bravi bravi.

  77. si e poi potevano lasciare la possibilità di convertirli in punti q8 anzichè azzerarli sulla mia scheda!! faccio benzina ogni giorno, magari mi cambiavo le foderine in auto o prendevo una borsa nuova, se mi dai qualcosa non puoi riprendertela così, fregandomi con la novella delle date, sei come i banchieri ti prestano l’ombrello quando c’è il sole e lo rivogliono con l’interesse quando piove… (m.twain)
    bravi bravi bravi

  78. anch’io appartengo alle file dei “fregati”Fidaty non avevo molti punti (ca.700)ma mia moglie oltre 9000!!!non tutti vanno frequentemente a fare acquisti alla Esselunga per cui, visto che hanno i recapiti telefonici/mail dei clienti perché non inviano un sms?sarebbe cosa buona e giusta!!!secondo me sarebbe da rivedere il DPR infatti,perché azzerare tutti i punti, anche quelli recenti!potrebbero,anzi dovrebbero,semmai, essere azzerati quelli raccolti 5 anni prima.SONO VERAMENTE ATTAPIRATO.NON CREDO CHE ANDRO’ PIU’ DA ESSELUNGA.CI SONO MAI TANTI SUPERMERCATI/IPERMERCATI CHE NON FA LA DIFFERENZA!!!

  79. patrizia says:

    avevo oltre 9000 punti ed in amen puf, spariti!grazie Esselunga, ti ricorderò semore nelle mie preghiere.dal momento che i punti sono soldi ed i soldi di questi tempi non abbondano, con 9000 punti potevo fare una bella spesa e se tu avessi mandato un sms/mail (visto che erano in tuo possesso),non avrei perso quel gruzzolo.avrete pure fatto una grande comunicazione della scadenza ma io, a sett ’11, (visto che dovevo assentarmi dalla mia città)ho chiesto al banco assistenza clienti se i punti fossero in scadenza ma l’incaricata mi ha assicurato che non sarebbero scaduti mentre,poi, vengo a sapere che da ott ’11 (circa 1 mese dopo) è iniziata la campagna di informazione.BELLA ORGANIZZAZIONE!!!

  80. Gentile Cliente,

    IL 26 FEBBRAIO 2012 TERMINA LA RACCOLTA PUNTI.

    POTETE RITIRARE O PRENOTARE I PREMI FINO A SABATO 17 MARZO 2012.

    LA NUOVA RACCOLTA PUNTI RIPARTE LUNEDI’ 27 FEBBRAIO.

    I punti relativi a spese consegnate fino a domenica 26 febbraio potranno essere utilizzati per ritirare i premi dell’attuale Catalogo entro e non oltre il 17 marzo 2012.

    I punti relativi a spese consegnate a partire da lunedì 27 febbraio saranno validi per la nuova Raccolta Punti.

  81. Io ho avuto il tempo per prendere quello che dovevo all’ESSE mentre la COOP mi ha cancellato i punti senza avvisare ne telefonicamente, ne sms, ne per posta…e poi lo sa anche mia nonna che i punti hanno durata quinquennale essendo scaduti nel 2007 facciamo due conti: 2007+5= 2012!!!!!!!!!!!!!!!!!

  82. Ma quale truffa??? Ma non scherziamo… Il Condad mi azzera in punti ogni 6 mesi e non mi avvisa neanche! La TIM anche…
    Non scrivo Maiuscolo perchè on line, caro Marco, è segno di maleducazione, ma spero di essere chiara ugualemente… Sia per l’azzeramento punti del 2007 che per quest’ultimo, nel 2012, sia sul sito esselungaacasa.it che sul sito esselunga.it era presente un banner fisso che avvisava dell’azzeramento e, con l’avvicinarsi della scandenza, era stata attivata anche una pop-up. Se tu blocchi anche le pop-up sul tuo browser… sei tu che usi internet in modo dilettantistico!
    Altra cosa… non è possibile inviare email o sms a clienti che non ne abbiano espressamente dato il consenso!
    L’email cmq vedo che ti è stata mandata… quindi sei stato avvisato!!! Quella è la classica email della disperazione… per avvisare anche i più “distratti”, per utilizzare un termine gentile.
    Non è che possono inviarti email e sms tutti i giorni… dopo un pò scriveresti su come ti rompe Esselunga via email o sms per un argomento così stupido come la scadenza punti!!!
    Morale della favola… Stai più attento… altrimenti cambia supermercato se proprio non ti piace!!! Stop…
    E se trovi qualcun altro supermercato o anche operatore telefonico… o chiunque abbia una raccolta punti… che ti avvisa quando questi vengono azzerati… Fai un fischio! Perchè a me non mi ha mai avvisato nessuno, se non Esselunga…

    Puoi non mi spiego una cosa… ma se uno accumula punti… possibile che si ricorda di averli solo quando vengono azzerati!?!?! Proprio non capisco…

  83. @ Bruno
    DPR sta per “decreto del presidente della Repubblica”

    Quindi.. un supermercato vale l’altro! Tutti, dopo 5 anni, per legge DEVONO azzerare i punti!
    Alcuni decidono di farlo ogni fine promozione ed alcuni preferiscono prolungarli per 5 anni…
    CONAD, STANDA, MEDIAWORD, TIM mi hanno sempre azzerato ogni fine catalogo o promo… non sono mai riuscita a ritirare nulla dal catalogo…
    Con Esselunga, sono riuscita a prendermi anche un televisore di ultima generazione HD… GRATIS!
    E questione di saper cogliere le occasioni…
    Facile incolpare altri se non si sanno cogliere!

  84. @LaTata: grazie per il tuo commento, sono sicuro che sia io che i lettori di questo blog terranno a mente le tue parole e seguiranno i tuoi suggerimenti, che mi sento di riassumere in “state più attenti, altrimenti poi sono affari vostri”.
    Devo segnalarti che parte di quanto scrivi non corrisponde al vero, in quanto Esselunga già comunica via email, da anni, con me. Ne è la prova l’ultima mail ricevuta.
    Truffa? Sicuramente hai regione, non si tratta di truffa ma di un CRM e una conoscenza degli strumenti Web non all’altezza del marchio che conosco, per il quale nutro un profondo e sano rispetto.

  85. L’unica pecca è che ci sono due siti separati tra loro con due tipi di autorizzazioni diverse e database separati. E qui dico per prima che non ha senso…
    Cerco di spiegarmi…La newsletter che vedo è quella mandata a chi riceve la spesa on line… (anch’io sono cliente on line), ma non per questo vuol dire che nell’anagrafica della tua Fidaty ci siano gli stessi dati e le stesse autorizzazioni che permetterebbero loro di inviarti comunicazioni o promozioni aziendali. Tu hai dato l’ok per la newsletter del pomodoro… e solo a quella!
    Se noti, infatti, i dati gestiti dal sito esselunga.it (che richiede una nuova registrazione) sono diversi e legati alla tua carta, non alla spesa on line.
    Ultimamente è stato chiesto di aggiornare i propri dati anche a chi fa la spesa on line, forse proprio per uniformare gli stessi…
    Continuo a pensare e ribadire che non si tratti di truffa, mi sembra veramente un’esagerazione.

    Cmq il mio messaggio non si limitava a dire: occhi aperti o cavoli vostri… ma Semplicemente che quella dell’azzeramento è una legge stupida ed inutile (con i problemi che ci sono, stanno a fare leggi sui punti fedeltà dei supermercati… PAZZESCO!!!)… e tutto questo fa si che la gente poi se la prenda con le persone sbagliate!!!

    ps: se poi Esselunga volesse “truffare”… perché non farlo prima come tutti gli altri….
    Una mia amica non aveva mai usato i punti… circa 10 anni di accumulo… aveva qualcosa come 80000 punti nel 2007! Si è presa un buono per l’acquisto di una C1… me lo ricordo ancora!

  86. Sono stato cliente Esselunga per molti anni, ma da quando mi hanno azzerato i 10.000 punti accumulati non ho più messo piede in un loro negozio.
    Faccio acquisti anche di altri supermercati che non hanno MAI azzerato i punti accumulati.
    La Coop, che li aveva azzerati, su richiesta me li hanno riaccreditati, dandomi la possibilità di avere un regalo.

  87. Questa storia va avanti dall’ aprile 2007 … ben più di 5 anni di commiserazioni ed insulti, quasi tutti fraintendendo il punto sostenuto dall’ “eroico” Marco …
    Deve essere bello avere così poco da fare da potersi perdere in questi vaneggiamenti …

  88. grazie Aldo 🙂

  89. tu sei pazzo.

  90. Ma dopo 5 anni state ancora qui a fare polemica su quei punti persi??
    non avete proprio altro da fare eh.. beati voi!

  91. penso che arrampicarsi sugli specchi per incolpare gli altri della propria faciloneria sia una cosa a dir poco risibile..

  92. Io non faccio commenti a tutte le cavolate che ho letto, ma devo fare i miei complimenti a ESSELUNGA per la promozione della benzina con il regalo di otto € con buono sconto, peccato che è durata troppo poco, questo si che è dare una mano ai clienti.Spero che questa iniziativa venga riproposta, COMPLIMENTI ANCORA e grazie.

  93. Attenti a non farvi rubare la fidaty!

    Io mi sono accorta di non averla più, ho chiesto di rifarla e il risultato è che, non vedendomi accreditare i 14000 punti della vecchia tessera sulla nuova, dopo un mese ho scoperto che qualcuno li aveva usati tutti CONVERTENDOLI IN SOLDI per pagarsi la spesa!!!

    In pratica NESSUNO TI CHIEDE CHI SEI QUANDO USI I PUNTI, perciò chiunque può rubare la vostra Fidaty e farvi fuori tutti i punti pagandosi la spesa senza incontrare alcun ostacolo.
    Ma la tessera non era personale e nominale, tanto che te ne danno una sola a testa e guai a chiederne una copia?

    Vi sembra giusto che sia i premi sia soprattutto i soldi siano dati senza controllare l’identità di chi li sta chiedendo?

    Come può difendersi un cliente che non si accorge un secondo dopo di non avere più la Fidaty?
    Chi si immaginava di doversi affrettare a bloccarla neanche fosse una carta di credito?

  94. ragazzi le regole sulla privacy che avete firmato possono impedire all’esercente di darvi questa comunicazione

    a tutti gli effetti e’ una comunicazione relativa a una promozione su cui probabilmente avete messo un bel “no” quando avete compilato il modulo

    Mettere sempre “no” non e’ detto sia un vantaggio

    non dico sia il vs caso specifico ma attenzione a questo non trascurabile dettaglio

    Ciao
    Ste

  95. Ma come cavolo e possibile impazzire x Sti cavoli di punti!!pazzesco!!e cmq x legge ogni 5anni devono azzerare tt le tessere e ripartire da zero,e una bella scocciatura x le cassiere dover ripetere costantemente le solite parole trovandosi davanti clienti stupidi e maleducati facendo passare le cassiere x xsone ignoranti incapaci di far il proprio lavorO!nn e Esselunga la fregatura ma e solo colpa di xsone ke nn capiscono,xke si dimenticano tendono a dare colpe altrui!!con tt i clienti ke ci sono con tt le Esselunga in Italia,Esselunga doveva avvisare ogni singolo cliente ke i punti sarebbero scaduti?ma sterziamo??evidentemente nn sei poi un cliente fisso se nn sapevi

  96. Spett.le Esselunga
    sono una vostra affezionata cliente sin da quando nel lontano 1971 abitavi a Firenze e ora anche se nella mia cittá non siete presenti mi reco a Borgomanero o Dormellettitto.
    Vi scrivo xché purtroppo sabato 9 febbraio mentre ero in Ospedale con mio marito mi hanno rubato il portafoglio con anche la vostra tessera. Siccome non posso x ora andare né a Borgomanero né a Dormelletto,vi chiedevo se potete spedirmene un’altra.
    Vi ringrazio e saluto Elena Marangio Lombardo

  97. Il problema sta alla base…perchè devo avere una card che mi da punti,stelline,coriandoli,invece di soldi?
    E anche i supermercati,quanto spendono in pubblicità fatta a priori senza sapere quanto ti renderà,epoi ricaricata sui prodotti?Non sarebbe meglio un unica card valida per tutti i negozi,che ti da indietro subito denaro?E che mi da una piccola % della spesa del mio amico se io lo porto li nel negozio?Lyoness è tutto questo e molto di più!E se qulacuno dice,parli per interesse,dico..si è vero,ed è l’ interesse di tutti!
    IO ho la card la do a 100 persone che spendono 300 euro al mese,si creano 30000mila euro di spesa e lo 0,5% viene a me ..150 euro..

  98. Per vostra informazione, il DPR n.430 26 ottobre 2001 è così firmato:
    CIAMPI
    Berlusconi, Presidente del Consiglio
    dei Ministri
    Tremonti, Ministro dell’economia e
    delle finanze
    Marzano, Ministro delle attivita’
    produttive
    Scajola, Ministro dell’interno
    Frattini, Ministro per la funzione
    pubblica
    Visto, il Guardasigilli: Castelli

  99. D, grazie per l’informazione!

  100. trullalléro says:

    W MARCO!!! All’inizio volevo anch’io infamarti un po’, ma dopo aver letto tutti i commenti ho cambiato idea!
    Diciamocelo, anche se una cosa va abbastanza bene, perché non si dovrebbe pretendere che vada ancora meglio?!

    P.S ma all’esselunga ci vanno quelli di destra e alla coop quelli di sinistra??? AHAHAHA che pagliacciata!!!

  101. ezio gol says:

    tra l’esselunga e la coop c’è la stessa differenza che c’è tra la Belen e la Litizzetto

  102. raffaele says:

    ei tu, Fabio, non è per caso che sei un dipendente Esselunga, come noto quasi dai torto a Marco; Esselunga come altri grandi distributori hanno il n. di cellulare del proprio cliente, perchè non notificano avvisi via sms?
    ciao

  103. raffaele says:

    a proposito di Esselunga e qualità abbinata al nome; l’altro ieri ho fatto spesa nella loro struttura di Pioltello, ebbene arrivato a casa e mi apprestavo a separare la spesa accquistata, in una confezione di radicchio sapete cosa ho trovato? un bel vermiciattolo; subito prima di sconfezionare il prodotto ho scattato una fotografia a tutta la confezione integra, dove era presente il lombrico; ho inviato via email il mio reclamo , a tutt’oggi nessuno mi ha contattato per quanto meno scusarsi; sapete il risultato che hanno ottenuto? non acquisterò e non farò acquistare nulla presso il gruppo Esselunga; ragazzi stiamo parlando di ALIMENTI NON DI PLASTICA
    GRAZIE
    RAFFAELE

  104. Buongiorno a tutti,

    sono da anni nel settore della fidelizzazione (organizzazione raccolte a punti e concorsi a premi) e trovo veramente sbalorditivo quanto scritto in questo blog. La maggior parte dei clienti si lamenta che vengono ricevute troppe comunicazioni, che non vogliono essere contattati continuamente dai supermercati ecc… Mentre in questo blog si dice esattamente il contrario e si imputa alla Esselunga, una delle più serie e precise catene italiane di supermercati, di aver peccato nella comunicazione dei termini di scadenza della manifestazione a premi. E’ veramente incredibile. Il soggetto che scrive non entra in un supermercato, non si informa su quella che chiama “legge sui supermercati” (che in realtà è il dpr 430), non legge il regolamento FIDATY onnipresente su tutti i mezzi di comunicazione usati da ESSELUNGA e, nonostante dal tono si vede chiaramente che è troppo “superiore” per poter notare la “vecchia comunicazione” dei media tradizionali, non si iscrive neppure alla mailing list nonostante dice di fare la spesa solo on-line.
    Probabilmente spera che la prossima volta vengano a bussargli alla porta per comunicargli che i punti stanno per scadere, anche perché probabilmente, se provassero a telefonargli, non prenderebbe neanche la chiamata perché apparirebbe come numero sconosciuto…….in compenso cita come esempio di perfetto customer care APPLE, purtroppo abbiamo i telefonini aziendali dell’azienda citata…….. Il mondo è bello perché vario.

    Saluti

  105. caro Roberto,
    Sono passati più di sei anni eppure questo articolo riesce ancora a sbalordire! Pensi che quando è stato scritto non esisteva nemmeno l’iPhone di cui si lamenta nel suo commento.

    Da allora sono cambiate molte cose, Esselunga come altri importanti brand ha approcciato il mondo del digitale con serietà, con uno staff preparato e attento.

    Chi anni fa godeva di un punto di vista privilegiato sull’evoluzione del digitale – il sottoscritto gestiva ai tempi quella che poi sarebbe diventata la più importante agenzia di comunicazione digitale italiana – percepiva in modo particolarmente fastidioso il gap esistente tra la realtà digitale del 2007 e quella in cui avrebbe voluto vivere (quella del 2020).

    Il mondo è bello perché è vario sicuramente, se ha letto l’articolo fino in fondo però avrà anche notato che Esselunga ha adottato nel 2012 esattamente il tipo di comunicazione che auspicavo nel 2007.

    Certo ci sono ancora tante cose da migliorare, solo per citare qualche esempio dell’ultima settimana: TIM che invia un SMS all’una di notte per avvisare che il credito residuo sta finendo, Mediaworld che invece invia messaggi promozionali il sabato mattina alle 7:57 dopo essere entrata in possesso del mio cellulare per la consegna di un elettrodomestico, il comune di Milano che ancora non ha imparato come inserire i link negli articoli sul proprio sito, … ma sento che stiamo andando nella direzione giusta ^___^

    Saluti e buon Technium!

  106. Meno di una settimana fa (novembre 2013) a mia mamma sono stati azzerati i punti della fidaty card senza alcun preavviso. Ne aveva piu` di 9000.

    Parlando col servizio clienti ha saputo che si e` trattato di un errore e le sono stati riaccreditati i punti.

    A me sembra strano che capiti un errore in un sistema informatizzato e che occorra la segnalazione di ogni singolo cliente per correggerlo.

    Piuttosto, mi viene da pensare che si sia cercato di rubare ai piu` anziani che, si sa, sono di solito meno attenti o meno agguerriti.

    Infatti, se l’ “errore” non fosse stato segnalato, i punti non sarebbero tornati.

  107. mosé Carlessi says:

    Io ho avuto una disavventura notevole, hanno fatto un guazzabuglio con le carte, la mi aoriginaria a un certo punto è defunta per mancato utilizzo, cosa che ci sta benissimo l tizia del seervizio clienti mi dice che i punti si sono volatilizzati e anche questo ci sta tutto, rifaccio la carta daccapo.
    Dopo pochissimi giorni la nuova carta va a farsi friggere secondo loro in ragione di un utilizzo sospetto di quella vecchia che avrebbe dovuto essere defunta e quindi anche la seconda carta è andata, rifaccio la terza ma a questo punto chiedo spiegazioni, vedono che effettivamente c’è qualcosa che non va ma intanto i punti dalla seconda alla terza carta non vengono riversati, il call center mi promette un ricontatto entro due giorni, mai avvenuto, oggi dop odieci giorni li richiamo anche perché ancora i dati delal mia carta non sono stati registrati e quindi mi scordo di usare l’app, dovrei usare il lentissimo PC all’ingresso, una pena!
    Mi promettono dal call center il ricontatto entro dieci minuti, passa più di un’ora per poi dirmi che stanno ancora controllando, verificando, accertando, indagando e chi più ne ha ne metta, francamente stufo di essere menato per il naso ho trovato io la soluzione: disattivate la carta, andate a quel paese, i miei quattrini sono buoni nei vostri supermercati come negl’altri e dal momento che ve ne fregate dei clienti io da cliente me ne frego di voi, butto la carta nel bidone della spazzatura e in un vostro punto vendita non ci spendo più una lira, pardon, un euro.

  108. Donald Duck says:

    ***io sono per natura molto disattento, poco incline a notare pubblicità o ciò che ci assomiglia: cartelloni, banner e quant altro*** SPERIAMO TI ABBIANO NEGATO IL PERMESSO DI GUIDA, SARESTI UN PERICOLO COSTANTE!! avere la tessera comporta che vi sia un regolamento, se non leggi neppure quello… La Legge italiana impone la scadenza dei concorsi a premio non solo Esselunga e COOP, tutti i concorsi a punti possono essere solo per un limitato numero di mesi. Più che comunicarlo abbondantemente come fa Esselunga, ma se non leggi lo scontrino, leggeresti una qualsiasi busta, ovviamente da Esselunga, che ti fosse arrivata per posta? Oppure, probabile, l’avresti cestinata scambiandola per pubblicità, cosa avrebbero dovuto fare, mandarti una persona per avvisarti? NO, l’avresti mandata via perché ha il cartellino Esselunga. CMQ anche la COOP, CONAD, CAREFOUR, PAM, etc etc. sono tutti uguali, non sarai tu sbagliato? anche per il solo calcolo delle probabilità, si.

    • basterebbe che così come la cassiera, interagendo con i clienti, oltre a dire buongiorno, buonasera, servono sacchetti, ha la carta fidaty, in prossimità della scadenza dei punti dicesse: vuole pagare la spesa coi punti?
      Sbagliare è umano, le marche che hanno a cuore i propri consumatori lo sanno e aiutano. Esiste un’infinità di esempi, dalle assicurazioni che ricordano il rinnovo della patente (sono tenute a farlo? non credo proprio ma lo fanno) alle compagnie aeree che ti ricordano di fare check-in e stampare la carta d’imbarco. Ma una papera come te cosa ne sa di customer care? Parli solo perché hai il becco. Ti rifai a leggi e regolamenti come i peggiori burocrati che mandano avanti questo paese, sempre nel giusto, tutelati dalla carta scritta, dalla legge. Sono leggi scritte dagli uomini per gli uomini, e purtroppo, sempre più spesso, per tutelare gli interessi delle multinazionali.

  109. paperoga scampasoga says:

    NYuk!allora funziona.prima ho scritto mezz’ora e il commento e’ sparito..allora,mettendo un po’per volta quel che voglio dire-1)e’un argomento sempre attuale,il povero cliente accumulaunti si sentira’sempre inevitabilmentinevitabilmentee giolato. -a mio parere,a ragione-

  110. paperoga scampasoga says:

    2)alcuni han dato una lettura superficiale della lagnanza del parco marco.lo sppiamo che ogni 6mesi cambiano i premi,la raccolta’ecc.ma i punti restano.fa imbestialireche spariscano!come faccio a ricrdare quando scade il quinquennio eselunga e coop e gigante e
    Iper e bennet ecc.ecc.almeno scadessero tutti contemporaneamente,che so, il primo gennaio degli anni che finiscono con 5 e con 0 e quando poi la terra dovesse perdrsi neltempo e nello spazio per3giorni,come a simpatiche profezie,si vedra’poi come coneggiare lkquei3 giorni senza luce,che so’qualche associaz.consumatori andra’dal giud.di pace o si chedrai

  111. paperoga scampasoga says:

    (Segue) o si hiedera’a renzi grillo e salvini di entenziare in diretta tvin ce quinquennio conteggiare quei3nefasti giorni//SCUSATE MA SO USAE POCO IL COMPUTERE ANCOR MEO QUESTO TABLETe

  112. paperoga scampasoga says:

    3)davvero penosi quei commenti di parte tipo”ah ma era scritto sui cartelloni che scadevano ecc.”ma con tutti i cavoli ed i cavolazzi che la gente ha in testa…magari se dedica la propria attenzione a qualcosa,un utente medio la riversa:ad ammirare ogni centimetro quadrato di qualche strafica di passaggio,o a stare attento a non essere ,borseggiato, o allo scontrino poiche forse men che altrove anche in essel. a volte un articolo passa ad un prezzo ma sotto scaffale ne e’indicato un altro,ricordo anncora come un incubo quando dopo la befana di2o3anni fa sotto la schweppes al limone rimase il prezzo vecchio ma in realta passo’ a quello nuovo,, 0.95 € anzIche 0,87 cose indicato.ne ebbi un tale trauma che meditai di andare in analisi e quella bottiglia di limonata mi ando’decisamente di traverso!

  113. paperoga scampasoga says:

    4)se tutto questo disastro dei punti che spariscono si deve ad una legge relativamente recente, vorrei proprio sapere quale- mi pare di aver visto su qualche post prima che sia un dpr,ma licenziato da quale p(=presidente!)??magari da quel gigante del pensiero ,vero maitre a panser della sinistra piu sinistrata)che da giovane iceva che la pace i salvava impiccando chi chiedeva la liberta’e da vecchio,55anni dopo,che il terrorismo si fermava accoppando ghaddafi?creando anche la pace in tutto il nordafrica’ovvio.nn mi stupisce che un sifffatto cervello abbia lienziato una tae legge,per il bene e la pace d’animo dei consumatori italiani,ovvio.si vede infatti da questa discussioe con centinaia di post ingallati,quanto ci fosse bisogno di tale giusta norma.

  114. paperoga scampasoga says:

    5)e’ evidente ,a quanto ne sa un utente medo,che si isolva in un grande vantaggio economico per. essel. Che chi abbia,per es. Duemila punti sulla card,e potrebbe comprare sempre per fare un es.20euro i frmaggini pagando
    coi puntii, se dal giorno dopo vuole tali frmaggini li debba pagre.BASTEREBBE unariciola di cervello,fantasiasia ed in un certo senso onesta’,facendo scegliee al cliene il premio-paracadute non entro l’ultima ora dell’ultimo giorno,, BENSI’ AL P R I M Ogiorno in cui sottos
    crive la carta punti,esempio mario rossi crocetta che se alla ventiquattresima ora del fatidico giorno del redde rationem del quinquennio accumulo, gli. ordinino che so,in ordie di gradimento: una papera di plastica da bagno da 500 punti, un tappo a form di orsetto per damigiana da600 punti, un bottiglione di olio e/v di oliva da 800 punti piu 8€da versare , una realdoll. da750.000punti,ecc, Cosi facendo se l’ipotetico cliente rossi sce dal coma o torna dalla siberia o ricorda/viene a sapere tardi dell’azerameno punti,non impreca maledicendo quei maramaldi del supermercatO che hanno azzerato i punti applicando la legge-siamo italiani,la legge si applica solo agli alri,mai a noi!!-ma sara’entusiasta del servizio,, ovvio che iritirera’ solo i premi maturati,per es,se aveva solo millecentoiecipunti ritirea’solo papera etappo, 500+ 600 =1100 pun

  115. paperoga scampasoga says:

    /segue/ ovviamente , liberissimo il rossi di scegliere premi diversi PRIMA del fatidico giorno,ma se a mezzanotte del giorno di scadenza avesse ancora punti si fara’secondo le sue disposizioni.e’un elenco di gadget,mica un testamento biologico,nn dovrebbe andarci molto a renderlo operativo!@@@@scusi ancora chi legge per dover interpretare spesso parole mal scritte, nn so usare bene quest tasiera

  116. Alessandro says:

    Bene. Se uno non vuole leggere i giornali, guardare la TV, ricevere notifiche push, ecc ecc. Ma di che cavolo si lamenta? Dei punti esselunga? Non vede niente altro, e ovviamente per lui i punti sono la cosa più importante. Beata l’ignoranza quando stai bene di cuore, di mente e di panza…

  117. Le fidelity card sono state inventate per controllare i clienti, per monitorare i loro acquisti e, in base ai risultati, progettare delle strategie di marketing, per tartassare con sms, email dove vengono pubblicizzati fantomatici sconti che…a ben guardare non sono reali!!
    Un esempio?
    Ho effettuato la spesa presso un supermercato della mia città. Poi sono andata presso il supermercato di una nota catena di Centri Commerciali “A….n” e ho fatto il confronto dei prezzi dei prodotti che avevo comprato….andando nell’altro supermercato avevo risparmiato circa 14 euro!!
    Ergo, le fidelity card servono solo per controllare le persone e indurre in esse il bisogno di avere dei prodotti che in realtà non gli servono. (si chiamano “bisogni indotti”).

  118. Alberto says:

    Ma cosa dici, non è vero, mi hanno chiamato 2 volte più una comunicazione a casa per posta. Informati bene prima di scrivere certe cose, hai un nome e un cognome. Ciao

    • correva il lontano 2007 caro Alberto, a 9 anni di distanza son felice che le cose siano cambiate, granzie anche ad articoli come questo. come tutti ho un nome e un cognome, ma cosa c’entra? cosa te ne fai?

  119. Salvatore says:

    buongiorno
    anch’io purtroppo per la mia allergia a tutta questa spazzatura publicitaria che ci inonda non mi sono accorto che per qualche giorno ho perso tutti i miei punti fidaty faticosamente raccolti.Non trovo pero giusto che verso un cliente che acquista da esselunga da oltre 30 anni non si abbia un po di comprensione e per una volta perdonare questa sua svista.
    Sono rimasto molto deluso dalla risposta fredda e ‘ distaccata dal punto vendita con questa scusa che e’ una legge che li obbliga ad azzerare in maniera cosi fiscale.
    Naturalmente la mia delusione si tradurra’ che cerchero’ di fare a meno da oggi di esselunga
    grazie

  120. Buongiorno, visto che i punti sono praticamente euro, trovo scorretto che sia stato possibile trasferirli da Esselunga a Q8 “1=1”, ossia 500 punti Esselunga sono diventati 500 punti Q8, mentre ora è possibile trasferire i punti da Q8 a Esselunga ma 500 punti Q8 diventano 300 punti Esselunga!!!!
    Il tutto a pochi giorni di distanza…..

  121. Ciao! il mio premio non è mai arrivato! o meglio…. dice che era sbagliato. Alla fine mi ritrovo senza premio (con contributo di 289 euro) e senza punti. A saperlo prima li consumavo per far la spesa (valore 100 euro).. Risposte da parte di Slunga: zero!!!! insomma è sempre l’azienda ad aver ragione….. Morale della fiaba: snobbate il catalogo fidaty e consumate i punti alle casse… sono pochi spiccioli ma con i tempi che corrono almeno quelli sono reali!!!!

  122. Ciao,

    oggi ho sentito l’azienda. I punti non torneranno, ma mi verranno convertiti in euro. C’è voluto del tempo ma alla fine ho risolto e, mi sembrava corretto mettervi a conoscenza. saluti claudio

Speak Your Mind

*